Quando bere il tè: l’orario migliore per il tè

Sono un’accanita bevitrice di tè, bevo almeno 5 tazze di tè ogni giorno (ma spesso sono molte di più di 5 tazze!).

Bevo il tè per colazione e anche prima di dormire. Grazie alle sue funzioni rilassanti, quando ho bisogno di staccare un attimo dal lavoro e fare una pausa, bevo una tazza di tè. Quando devo affrontare un compito che richiede concentrazione, bevo una tazza di tè (lo sapevate che il tè aiuta a concentrarsi?). Insomma, in ogni momento della giornata ho una tazza di tè o di tisana tra le mani.

Ma qual è l’orario migliore per bere un tè? Quando bere il tè? Considerando le caratteristiche delle varie tipologie di tè (bianco, verde, nero, oolong e pu-erh), un tè è più adatto per essere gustato in un momento della giornata rispetto ad un altro tè.

  • Tè verde: metà mattinata, durante i pasti, metà pomeriggio e alla sera
  • Tè bianco: dopo cena
  • Tè oolong: in mattinata, metà pomeriggio e alla sera
  • Tè neri: a colazione, durante i pasti e nel pomeriggio
  • Pu-erh: durante o dopo i pasti.

E voi quale tè preferite?

Facebooktwittergoogle_pluspinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *