Come mai un tè può essere molto amaro

A volte può succedere che un tè ci sembri troppo amaro. Magari ce lo hanno consigliato, assicurandoci che fosse un tè delicato e profumato. Come mai invece è talmente amaro da essere quasi imbevibile? Cosa è successo?

L’amaro del tè viene dato dai tannini, presente in tutte le tipologie di tè. Sono loro i responsabili di quel gusto amaro nel tè, ma anche nel vino o nella birra. Lasciano una sensazione di astringenza e contribuiscono fortemente al sapore del tè. Un po’ di “amaro” è normale in una tazza di tè, diventa sgradevole quando l’amaro e l’astringenza sono troppo marcati.

Ma quali sono le cause principali che rovinano una tazza di tè dando un tè amaro e sgradevole?Sicuramente bisogna prestare molta attenzione alla durata dell’infusione e alla temperatura dell’acqua. La giusta combinazione di queste due variabili vi regalerà un tè perfetto.

Durata dell’infusione

Ogni tè ha il suo tempo di infusione –  un tè che viene lasciato per troppo tempo in infusione rilascerà un quantitativo maggiore di tannini e il risultato sarà un tè estremamente amaro. Solitamente il tè che acquistate riporta la sua durata di infusione, quindi seguendo quanto consigliato, il vostro tè risulterà del giusto sapore, senza essere troppo amaro.

Tip: Vuoi un tè più forte? Aggiungi più foglie, ma non allungare il tempo di infusione!

Temperatura

Oltre al giusto tempo di infusione, è importantissima la temperatura dell’acqua da utilizzare durante l’infusione delle foglie di tè.

L’acqua dovrà essere ovviamente calda, ma fate attenzione poiché solo tè neri e  infusi erbali hanno necessità di acqua in ebollizione. I tè verdi, i tè bianchi, i pu erh e gli oolong se infusi in acqua bollente, anche rispettando il tempo di infusione, daranno una bevanda amara. L’acqua troppo calda brucerà infatti le vostre foglie di tè, rilasciando i tannini molto velocemente.

Tip: Se non hai un termometro per misurare la temperatura dell’acqua, nessun problema! Appena l’acqua inizia a bollire, spegni il fuoco e aspetta 3-5 minuti: è il tempo necessario per portare l’acqua alla temperatura di circa 85 gradi!

 

 

 

Facebooktwitterpinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *